Seguici anche sui nostri social

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Altro in questa categoria:

Salita al Peak Lenin - 7.134 m

Il Peak Lenin (7134 m) è situato al confine tra il Kyrgyzstan e il Kazakhstan, nella catena del Pamir ed è una delle tre vette Kirghise che superano i 7000 metri di quota. La salita alla vetta non presenta particolari difficoltà tecniche ed anche le condizioni climatiche lo rendono una vetta raggiungibile da molti alpinisti, ma non vanno trascurati aspetti importanti come l’altitudine elevata, la possibilità di periodi di maltempo e le temperature, che possono scendere molto e repentinamente. La spedizione al Peak Lenin prevede 4 campi intermedi e la salita ad altre due cime, Uin Peak (5130 m) e Mt. Razdelnaya (6186 m). Guide, portatori e cuochi renderanno gradevoli i momenti di relax della spedizione e le montagne del Pamir regaleranno grandi emozioni.

21

Durata

21 giorno

Livello

Impegnativo (per escursionisti esperti EE)

Altitudine

MASSIMA:7.134 mt

Informazione Generali

  • ATTIVITA’: Escursionismo
  • ORE DI CAMMINATA: 4 - 8
  • SISTEMAZIONI: Campi tendati
  • STAGIONE IDEALE: Da giugno a metà settembre

Itinerario

GIORNO 1 - VOLO AD OSH

Arrivo all’aeroporto di Osh e trasferimento in hotel. Osh è considerata la capitale del sud del Kirghizstan ed è una cittadina molto vivace con strade sempre affollate dalla ospitale popolazione locale. Pernottamento in hotel.

GIORNO 2 - OSH - ACHIT-TASH (3600 M)

Trasferimento con mezzo da Osh al campo base “Achik-Tash”, 3600 m. Il transfer richiede circa 6 ore, durante le quali attraverseremo le colline che circondano Osh, fino a giungere al colle Taldyk (3600 m), lungo la Pamir Highway. La valle dell’Alay, con i suoi ampi e verdeggianti pendii, con cavalli al pascolo e le marmotte che fanno capolino da ogni prato, offrirà panorami sempre più maestosi. Pernottamento al campo base.

GIORNO 3 - ACHIT-TASH (3600 M) - BREVE TREK DI ACCLIMATAMENTO

Giornata di acclimatamento alla quota. Ci sveglieremo ammirando il Petrovskjy Peak ed il Lenin Peak davanti ai nostri occhi. Potrete lasciare il materiale che non servirà nei giorni successivi nel sicuro deposito al campo base. Oggi consigliamo di effettuare una breve escursione di acclimatamento fino al colle Puteshestvennikov (4200 m), o fino ai laghi, poco più in basso del campo base, per favorire l’adattamento alla quota. Pernottamento al campo base.

GIORNO 4 - ACHIT-TASH (3600 M) - ESCURSIONE SULLE PENDICI DEL PETROVSKOGO PEAK (4730 M) - ACHIT-TASH (3600 M) - TREK 5 ORE

Ascensione al Petrovskogo Peak, e preparazione per la salita al Campo 1. Si inizia su sentiero, percorrendo alcuni pendii, con tratti fino a 35° di inclinazione, prima di raggiungere la cresta. Si raggiunge poi un tratto di misto roccia e neve, che si percorre con i ramponi ed in cordata con la guida, (il passo sarà adattato su chi ha l’andatura più lenta ed in nessun modo il gruppo potrà essere smembrato) affrontando pendii fino a 50°. Pernottamento al campo base.

GIORNO 5 - ACHIT-TASH (3600 M) - CAMPO 1 (4400 M) - TREK 4/5 ORE

Salita al Campo 1 (4400 m). In circa 2 ore si raggiunge nuovamente il Puteshsestvennikov Pass (4200 m). Da qui, dopo avere osservato il panorama e ascoltato i “concerti” delle marmotte, scendiamo brevemente fino ad attraversare un rio e riprendiamo a salire per raggiungere il ghiacciaio Lenin in altre 3 ore circa e di qui il campo 1. Pernottamento al campo 1.

GIORNO 6 - CAMPO 1 (4400 M) - UCHIN PEAK (5130 M) - CAMPO 1 (4400 M) - TREK 6/7 ORE

Escursione di acclimatamento all’Uchin Peak (5130 m) e rientro a Campo 1. Si parte molto presto al mattino, si attraversa il torrente alla base del ghiacciaio e si inizia la salita sul pendio, che raggiunge i 45°. La difficoltà è data dal pendio ripido e talvolta occorre battere la posta dopo le nevicate. Raggiunta la cresta, si procede per altri 500 m di dislivello. Pernottamento al campo 1.

GIORNO 7 - CAMPO 1 (4400 M)

Giorno di relax per favorire l’acclimatamento. Pernottamento al campo 1.

GIORNO 8 - CAMPO 1 (4400 M) - CAMPO 2 (5300 M) - TREK 6-7 ORE

Salita al Campo 2 (5300 m). Risaliamo il Ghiacciaio Lenin alla base dell’imponente parete nord, zigzagando tra i crepacci e servendoci di corde fisse, Tenendoci sul fianco destro del pendio, raggiungiamo il plateau conosciuto come “Skovoroda - la padella” e lo attraversiamo per raggiungere il campo 2. Pernottamento al campo 2.

GIORNO 9 - CAMPO 2 (5300 M) - CAMPO 3 (6100 M) - TREK 4/6 ORE

Salita al Campo 3 (6100 m). Percorriamo un primo tratto tra i crepacci e poi attraversiamo un pendio ghiacciato che ci porta al Razdelnaya Peak (6200m). Scendiamo poi alla sella del Razdelnaya, e di qui al Campo 3 a quota 6100 metri. Pernottamento al campo 3.

GIORNO 10 - CAMPO 3 (6100 M) - MT. RAZDELNAYA (6148 M) - CAMPO 1 (4400 M) - TREK 5 ORE.

Risalita al Monte Razdelnaya (6148 m) e rientro al Campo 1 (4400 m). Raggiungiamo nuovamente la vetta del Razdenaya e poi scendiamo fino al campo 1 in circa 5 ore. Pernottamento al Campo 1.

GIORNO 11 - CAMPO 1 (5300 M) - ACHIT-TASH (3600 M) - TREK 3/4 ORE

Discesa al Campo base “Achit-Tash” (3600 m). Pernottamento al Campo base.

GIORNO 12 - ACHIT-TASH (3600 M)

Giornata di riposo al Campo base di Achit-Tash (3600 m). Pernottamento al campo base.

GIORNO 13 - ACHIT-TASH (3600 M)

Giornata di riposo al Campo base di Achit-Tash (3600 m). Pernottamento al campo base.

GIORNO 14 - ACHIT-TASH (3600 M) - CAMPO 2 (5300 M) - TREK 8 ORE

Salita al Campo 2 (5300 m). Pernottamento al campo 2.

GIORNO 15 - CAMPO 2 (5300 M) - CAMPO 3 (6100 M) - TREK 4/6 ORE

Salita al Campo 3 (6100 m). Pernottamento al campo 3.

GIORNO 16 - CAMPO 3 (6100 M) - VETTA DEL PEAK LENIN (7134 M) - CAMPO 3 (6100 M) - 8/10 ORE

Dal Campo 3, salita fino alla vetta del Peak Lenin e rientro al campo 3 (6100 m). Si parte intorno alle 5 del mattino. Dalla sella del Razdelnaya si attacca la cresta che porta alla affilata cresta “Nosh - coltello”, su cui occorre prestare la massima attenzione. Si prosegue con tratti su roccia e si raggiunge un plateau di ghiaccio a circa 7000 m. Di qui si prosegue per la vetta Pernottamento al campo 3.

GIORNO 17 - CAMPO 3 (6100 M) - CAMPO 2 (5300 M) - CAMPO 1 (4400 M) - TREK 6/8 ORE

Discesa da campo 3 fino a campo 1. Pernottamento al campo 1.

GIORNO 18 - GIORNATA DI RISERVA

Giornata a disposizione per completamento del programma in caso di maltempo o impossibilità a raggiungere la vetta secondo previsioni.

GIORNO 19 - CAMPO 1 (5300 M) - ACHIT-TASH (3600 M) - TREK 4 ORE

Discesa fino al campo base “Achit-Tash” (3600 m). Pernottamento al campo base.

GIORNO 20 - ACHIT-TASH (3600 M) - OSH

Transfer in auto fino ad Osh. Pernottamento in hotel.

GIORNO 21- RIENTRO IN ITALIA

Transfer in aeroporto e rientro in Italia

FINE DEI SERVIZI

L'itinerario può subire variazioni in considerazione di eventi fisici e metereologici e della condizione psico-fisica dei partecipanti. La Compagnia non è in nessun modo responsabile di eventuali costi aggiuntivi dovuti a cambiamenti sul programma originale che dipendono da situazioni di meteo avverse, eventi di natura politica e sociale, calamità naturali.

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Cerca nel Sito

Immagini

ico galeria

PARTNER E COLLABORATORI

Racconti

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per conoscere tutte le nostre novità!

 

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi