Seguici anche sui nostri social

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Altro in questa categoria:

Kilimanjaro Machame Route

Kilimanjaro: il nome in sé è un mistero avvolto dalle nubi. Qualsiasi nome abbia, è una metafora per la straordinaria bellezza dell’Africa orientale: non solo questo è il più alto picco sul continente africano, ma è anche la montagna solitaria più alta nel mondo, che si eleva in un isolamento mozzafiato dal territorio circostante – altezza intorno ai 900 metri – fino a un’incredibile quota di 5.895 metri. Ma al Kilimanjaro c’è tanto di più che la sua sommità: l’ascesa dei pendii del vulcano è un giro virtuale del clima del mondo, dai tropici fino all’Artide. La Machame Route, conosciuta anche come la Wiskhey Route, è quella che noi preferiamo, vista la maggiore possibilità di acclimatamento all’alta quota, e al tipo di trekking con campi tendati, sempre molto allettante per chi ama l’escursionismo più selvaggio.

8

Durata

9 giorni

Livello

FATICOSO

Informazione Generali

  • DURATA: 9 GIORNI
  • LIVELLO: FATICOSO
  • ATTIVITÀ: ESCURSIONISMO
  • PARTENZA: MACHAME DOOR
  • ARRIVO: MACHAME ROUTE
  • PERCORRENZA: 64 KM
  • SISTEMAZIONE: TENDE
  • ALTITUDINE MAX : 5895 MT
  • PERIODO MIGLIORE: TUTTO L’ANNO
  • ORE DI CAMMINATA: 4-10

Itinerario

GIORNO 1 - ARRIVO IN TANZANIA

Arrivo all’aeroporto del Kilimanjaro e transfer in hotel con mezzo privato. Cena e pernottamento presso Planet Lodge o Gold Crest Hotel (mezza pensione).

GIORNO 2 - ARUSHA

Soggiorno libero.

GIORNO 3 MACHAME GATE (1.800 METRI) - MACHAME CAMP (2.850 METRI) - 11 KM, 5/6 ORE

Habitat: foresta montana Dopo colazione ci trasferiamo al Kilimanjaro National Park, presso Machame Gate. Sbrigheremo le formalità per la registrazione ed inizieremo la nostra scalata passando per la foresta montana. In caso di pioggia il sentiero sarà scivoloso per via del fango

GIORNO 4 - MACHAME CAMP (2.850 METRI) - SHIRA CAMP (3.750 METRI) - 5 KM, 4/5 ORE

Habitat: brughiera
Dopo colazione riprendiamo il nostro trekking. Cammineremo per circa 1 ora nella foresta per poi passare nella brughiera. Dopo circa 3 ore di cammino ci fermeremo per il pranzo e un breve riposo. Poi proseguiremo per Shira camp che raggiungeremo dopo aver percorso un breve tratto faticoso. Cena e pernottamento presso Shira campsite a 3.840m.

GIORNO 5 - SHIRA CAMP - LAVA TOWER (4.600 METRI) BARRANCO CAMP (3.940 METRI) - 10 KM, 6/8 ORE

Habitat: semidesertico
Il sentiero gira verso Est in un’area semi-desertica e rocciosa nei dintorni di Lava Tower. Saliremo fino al colle di Lava Tower (4.630 m). Queste 5 ore di cammino sono le più faticose della giornata. Alcuni scalatori potrebbero cominciare a sentire gli effetti dell’altitudine. Le nostre guide saranno in grado di individuarne i sintomi, darvi i giusti suggerimenti e il supporto necessario.
Dopo pranzo scenderemo di circa 680 metri al Barranco camping. Potrebbe sembrare illogico scendere una volta arrivati a questo punto, ma è il metodo migliore per acclimatarsi. La discesa al Barranco camp dura circa 2 ore ed offre la possibilità di fotografare le linee di salita di due delle più impegnative vie del kilimanjaro: la Western Breach e la Breach Wall (Messner, 1978). Il campo si trova in una valle sotto Breach e Great Barranco Wall, vedrete un indimenticabile tramonto aspettando la vostra cena.

GIORNO 6 - BARRANCO CAMP - KARANGA CAMP (3.955 METRI) - BARAFU CAMP (4.637 METRI) - 10 KM, 7/11 ORE

Habitat: deserto alpino
All’inizio della giornata dovremo affrontare l’ostacolo del Great Barranco Wall. Sembrerà un’impresa ardua, ma si rivelerà più semplice del previsto. Arrivati nella parte inferiore del ghiacciaio Heim vi renderete conto di quanto è bello e possente il Kilimanjaro. Proseguiremo poi per la Karanga Valley attraversando torrenti e vallate, fino ad incontrare la Mweka route. Dopo un’ora o poco più raggiungeremo Barafu (in swahili significa ghiaccio) Hut. Questo campo è esposto ai ghiacci, fa molto freddo la notte. Apprezzerete il vostro caldo sacco a pelo. La vetta è ora a soli 1.255 metri sopra di noi e questa notte partiremo per l’ascesa finale. Lo staff vi aiuterà e supporterà per preparare tutto ciò che vi serve. Andrete a riposare intorno alle 19:00 per dormire qualche ora.

GIORNO 7 - SCALATA ALLA VETTA: BARAFU CAMP - UHURU PEAK (5.895 METRI - 7 KM, 8 ORE CIRCA) - MWEKA (3.083 METRI - 11 KM, 5/6 ORE CIRCA)

Habitat: roccia e neve
Intorno alle 23.30 ci sveglieremo con te e biscotti poi inizieremo l‘ascesa nel buio della notte. Procederemo in direzione Nord-Ovest e saliremo attraverso ripidi ghiaioni verso Stella point.

Molti scalatori trovano questo tratto il più difficile sia mentalmente che fisicamente. Da Stella Point (5.739 m) incontrerete la neve durante le 1,5/2 ore che vi separano da Uhuru Peak, il punto più alto del continente Africano: un traguardo che ricorderete per tutto il resto della vostra vita! Il rientro al Barafu camp della vetta impiega circa 3 ore. Qui godremo di un breve e meritato riposo, prenderemo il resto della nostra attrezzatura e proseguiremo la discesa. Il sentiero non è difficile e ci porterà tra le rocce fino alla brughiera e poi, lasciato alle spalle il Millenium Camp (3.754 m) nella foresta fino a Mweka camp (3.083 m). Qui riposeremo e sarete orgogliosi del traguardo raggiunto oggi.

GIORNO 8 - MWEKA CAMP - MWEKA GATE (1.649 METRI) - 9 KM, 3/5 ORE

Habitat: foresta
Dopo colazione proseguiremo la discesa per circa 3 ore giù fino al gate (entrata) del parco. Qui ritirerete il vostro certificato. Coloro che hanno raggiunto Stella Point (5.739 m) avranno il certificato verde e coloro che hanno raggiunto Uhuru Peak (5.895 m) riceveranno il certificato d’oro. Proseguiremo con mezzo privato per il lodge/hotel dove potrete rilassarvi e rifocillarvi. Cena e pernottamento presso Planet Lodge o Gold Crest Hotel (mezza pensione).

GIORNO 9 - RIENTRO IN ITALIA

Trasferimento dall’Hotel in Aeroporto e rientro in Italia.

FINE DEI SERVIZI

La programmazione del primo e dell’ultimo giorno dipende dagli operativi dei voli internazionali, quindi eventuali variazioni saranno valutate al momento della prenotazione.

L'itinerario può subire variazioni in considerazione di eventi fisici e metereologici e della condizione psico-fisica dei partecipanti. Le visite culturali, inoltre, possono subire modifiche o essere riadattate a seconda della programmazione del viaggio, delle festività locali e nazionali o di altre esigenze che possono emergere in loco.

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

PARTNER E COLLABORATORI

Iscrizione Newsletter

La newsletter di Viaggiaconcarlo, per non perder (proprio nulla) dei nostri viaggi!

 
 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi