Seguici anche sui nostri social

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Altro in questa categoria:

Namibia: Kaudom & Caprivi Experience con Gianluca Massalini e Carlo Mamberto - 30 Settembre 2018

Un “viaggio-spedizione” che si snoderà attraverso i luoghi meno battuti del Kalahari, con l’attraversamento dell’ultimo parco selvaggio della Namibia (Kaudom) e l’incontro con i grandi fiumi del Caprivi: l’Okawango ed il Kwando. L’incontro con la cultura Boscimana e successivamente con quella del popolo Mafwe, al confine tra Namibia, Angola e Zambia, vi faranno vivere una esperienza indimenticabile. Infine incontreremo i Mbunza, nel loro villaggio vicino a Rundu. Non mancherà infine la visita dell’ Etosha National Park, una delle gemme dell’ Africa del sud. L’utilizzo di fuoristrada 4x4 completamente attrezzati per il campeggio con tenda innalzabile sul tetto ed i campi che allestiremo insieme in mezzo alla natura (wild camps) ci permetteranno di assaporare l’essenza delle vere spedizioni Africane. Sarete voi stessi a guidare il vostro fuoristrada ed il team sarà composto da un massimo di dieci partecipanti per permettere a tutti di gustare al meglio questa fantastica avventura. Nei quindici giorni che trascorreremo insieme in Namibia, dopo la prima notte nella capitale Windhoek ed avere ritirato i fuoristrada, ci dirigeremo a nord verso il Bushmenland per poi addentrarci nel Kalahari in direzione est, lasciando ben presto l’asfalto per percorrere piste sempre meno battute e scoprire villaggi che hanno visto passare ben pochi turisti.

Ci avvicineremo al confine con il Botswana e, a nord di Tsumkwe, ci attende un’esperienza unica: andremo a piantare il nostro campo nel bush presso il villaggio Bushmen di //Xa/oba (Living Hunting Museum) dove la comunità locale dei Bushmen !Kung ci accoglierà e ci farà entrare nel vivo delle proprie usanze e tradizioni. Vivremo insieme a loro diverse ore, durante le quali potremo imparare ad accendere il fuoco con i bastoncini, a preparare le frecce per andare a caccia con l’arco, a creare monili con pezzi di uova di struzzo.… Assisteremo inoltre alle loro danze tradizionali e, se saremo fortunati, alla danza in cui il ‘medico del villaggio’ (medicine man) entra in trance per mettersi in contatto con gli antenati e curare la propria gente.

Da qui raggiungeremo, in direzione nord, il Kaudom National Park, con le sue impegnative piste sabbiose ed i suoi animali selvaggi. Pernotteremo nei due campsite del parco, entrambe non recintati e con Sikereti (il camp a sud) da considerarsi poco più che essenziale: può succedere che durante la notte elefanti, iene o felini possano tranquillamente attraversare il campo…. dentro le nostre tende non correremo pericoli. (Esiste un progetto per rinnovare questo campsite, ma ad oggi ancora non si ha alcuna certezza).

Dopo avere effettuato i nostri safari nel parco, raggiungeremo il Caprivi attraverso la terribile pista sabbiosa che raggiunge, in direzione nord, Katere. La strada asfaltata che percorreremo lungo il Caprivi in direzione est ci porterà a Divundu, dove potremo trovare il carburante per i nostri automezzi e fare provviste d’acqua e viveri di base. Incontreremo l’Okawango River (l’unico fiume al mondo che sfocia in un delta interno, formando così il famoso Okawango Delta) e pernotteremo per le successive due notti lungo la sua riva destra in un vero e proprio campeggio, con acqua, toilette e docce. Qui, protetti, potremo anche fare il bagno nel fiume. Il mattino successivo all’alba effettueremo un safari nel selvaggio Buffalo National Park, situato lungo l’Okawango e confinante con il Botswana, ove cercheremo elefanti e, ovviamente, bufali. Il rientro al campo nel pomeriggio ci permetterà di rilassarci e recuperare un po’ di forze!

Di nuovo proseguiremo lungo la Caprivi Strip su strada asfaltata in direzione est, per incontrare un altro grande fiume Africano: il Kwando, che una volta entrato in Botswana assume i nomi Linyanti e poi Chobe, prima di gettarsi nello Zambesi poco prima delle Cascate Vittoria. Seguendo la riva destra del fiume entreremo nel Bwabwata National Park e campeggeremo per due notti nello stupendo campeggio lungo il fiume, in modo da potere esplorare questo entusiasmante parco. Anche qui non esiste recinzione e non è infrequente che ippopotami ed elefanti si avvicinino durante la notte.

Successivamente, dopo un ultimo safari nel parco all’alba, percorreremo di nuovo la Caprivi Strip, ma verso ovest. Infatti inizieremo il percorso di rientro ripassando per Divundu, dove effettueremo i rifornimenti, per poi raggiungere l’ area di Rundu. Qui pernotteremo in campeggio attrezzato lungo le rive dell’ Okawango, osservando i watu (o mokoro, le canoe di legno) che raggiungono l’ Angola sulla riva opposta. Nel pomeriggio potremo visitare il locale villaggio dei Mbunza, tribù appartenete al gruppo etnico dei Kawango, che ci daranno una approfondita panoramica sulla loro cultura tradizionale.

Il mattino successivo inizieremo la marcia di rientro verso Windhoek in direzione sud, senza tralasciare di visitare l’ Etosha National Park, dove campeggeremo per 2 notti: in questo modo potremo scoprire la ricchezza della fauna presente nel parco ed i suoi mutevoli ambienti. Il giorno seguente raggiungeremo infine la capitale Windhoek, dove pernotteremo in pensione/hotel ed il giorno successivo, dopo avere consegnato i fuoristrada, ci saluteremo all’Aeroporto Internazionale per il volo di rientro.

14

Durata

14 giorni

Livello

Altitudine massima

Informazione Generali

  • Durata: 15 giorni
  • Attivita’: Escursionismo
  • Partenza: Windhoek
  • Arrivo: Windhoek
  • Sistemazioni: Albergo/pensione - Campo tendato
  • Stagione ideale: Estate

Itinerario

GIORNO 1 - WINDHOEK

Arrivo all’aeroporto Internazionale di Windhoek, capitale della Namibia, nel primo pomeriggio e trasferimento da parte dei responsabili dell’ agenzia di noleggio ai loro uffici per il ritiro dei fuoristrada 4x4. Sistemazione in Hotel e primo briefing sulla sicurezza, sulla guida in fuoristrada ed in generale sulla spedizione. Cena e pernottamento in pensione/hotel.

GIORNO 2 - WINDHOEK

Dopo colazione andremo con i 4x4 a fare rifornimento di viveri freschi per i giorni successivi a carico dell’ organizzazione. I partecipanti potranno inoltre fare acquisti personali di viveri e suppellettili varie (SIM locali, bevande e cibi personali, etc….). Dopo avere sistemato tutta l’ attrezzatura ed i viveri nei 4x4, potremo pranzare nella capitale ed avere il pomeriggio a disposizione per visitare la città e/o rilassarsi nella piscina dell’ hotel. Cena e pernottamento in pensione/hotel.

GIORNO 3 – WINDHOEK- OKAHANDJA- OTJIWARONGO GROOTFONTEIN-ROY’S CAMP (KM 520)

Sveglia in primissima mattinata e, dopo la colazione in pensione/hotel, inizio dell’avventura verso il Bushmenland ed il Kalahari via Windhoek-Otjiwarongo-Grootfontein. Pranzo lungo il precorso. Raggiungeremo il Roy’s Camp Campsite (o similare), situato all’inizio della pista C44 per il Bushmanland, dove allestiremo il campo. Il campeggio è dotato di elettricità, docce calde e toilette. Cena al campo.

GIORNO 4 – ROY’S CAMP- TSUMKWE-//XA/OBA LIVING HUNTERS MUSEUM (KM 250)

Sveglia all’alba e dopo avere fatto colazione e smontato il campo, attraverseremo in direzione est tutto il Bushmeland lungo la pista C44 fino a raggiungere Tsumkwe. Da qui punteremo a nord e dopo circa 25km raggiungeremo il villaggio di //Xa/oba, dove incontreremo i Boscimani. Vivremo con loro intensi momenti: ci mostreranno la loro abilità nel sopravvivere nell’ arido ambiente del Kalahari, camminando con loro nel bush alla ricerca di piante commestibili e medicinali, e ci permetteranno di condividere le antiche tradizioni di questo affascinante popolo. Pianteremo qui il campo nel wild. La zona è spesso frequentata da elefanti. Pranzo lungo il precorso e cena al campo.

GIORNO 5 - //XA/OBA-KAUDOM NAT. PARK(SIKERETI) (KM 45)

Sveglia all’alba. Dopo avere fatto colazione ed avere smontato il campo, partenza per il Kaudom National Park. Inizio delle famose piste di sabbia del Kalahari, che permetteranno agli equipaggi di sperimentare quanto appreso precedentemente nei briefing sulla guida. Pranzo lungo il precorso. Arrivo a Sikereti (uno dei due camp del parco, molto essenziale e spesso senza acqua) dove allestiremo il campo. Primo safari nel parco. Cena al campo.

GIORNO 6 – SIKERETI CAMP- KAUDOM CAMP (KAUDOM NAT. PARK) (KM 100)

Lasciamo il camp al mattino presto per attraversare tutto il parco in direzione nord fino a raggiungere il Kaudom Camp: come il precedente non è recintato ma offre qualche comfort in più. Continuano le piste in sabbia, con la possibilità di incontrare lungo il percorso gli animali che hanno reso famoso il parco: wilddog, elefanti, ghepardi leopardi,…Pranzo ad una delle pozze dell’acqua per gli animali lungo il tragitto. Pernottamento e cena al campo.

GIORNO 7 - KAUDOM- DIVUNDU- OKAWANGO RIVER (NGEPI CAMPSITE) (KM 200)

Partenza prestissimo dopo la colazione ed avere smontato il campo in quanto la pista che ci porta a nord verso Katere (Caprivi) è di sabbia soffice ed alta: occorre affrontarla finché è compatta al mattino presto. Probabilmente sono i 57 km più impegnativi della spedizione. Arrivati alla strada asfaltata raggiungeremo Divundu (rifornimenti di carburante, acqua e viveri). Pranzo lungo il precorso. Attraversamento dell’ Okawango River e pernottamento al Ngepi Campsite (o similare): un vero e proprio campsite con acqua calda, docce e bagni situato sulla riva sinistra del fiume. Qui pernotteremo due notti. Cena al campo.

GIORNO 8 – NGEPI CAMPSITE- BUFFALO NATIONAL PARK- NGEPI CAMPSITE (KM 150)

Sveglia all’alba e dopo una veloce colazione entreremo nel Buffalo National Park (facente parte ora del più esteso Bambwata Nat. Park), situato tra la riva sinistra dell’Okawango ed il confine nord del Botswana. Durante il safari possibilità di incontrare bufali, elefanti (che spesso costringono a rimuovere le piante gettate di traverso sulle piste per potere continuare) e wild dog (ormai a rischio estinzione). Nel primo pomeriggio rientro al Ngepi Campsite (o similare) per il lunch ed il meritato riposo. Cena e pernottamento al campo.

GIORNO 9 – NGEPI CAMP- KONGOLA- BWABWATA NAT. PARK (KWANDO RIVER) (240)

Dopo colazione e dopo avere fatto il pieno di carburante e viveri a Divundu, si lascia l’Okawango continuando in direzione est lungo la Caprivi Strip sino a raggiungere il Kwando River presso Kongola. Sosta agli uffici del Bawbwata Nat. Park per l’acquisto dei permessi e inizio del safari lungo la riva destra del Kwando sino a raggiungere il Nambwa Campsite (o similare) dove pernotteremo: il camp è situato sulla riva del fiume con docce, acqua calda e bagni. Pranzo lungo il percorso. Al tramonto, dopo avere allestito il campo, safari nel parco ricco di ippopotami, elefanti ed antilopi rare. Cena al campo.

GIORNO 10 – BAMBWATA NATIONAL (KWANDO RIVER) (KM 90)

Giornata a disposizione per l’esplorazione del parco, con il suo famoso Horseshoe (la curva del fiume a forma di ferro di cavallo dove gli elefanti vanno ad abbeverarsi). Effettueremo un safari all’alba ed uno al tramonto, con una pausa al camp per il pranzo ed un po’ di riposo. Cena e pernottamento al campo.

GIORNO 11 – BAMBWATA NAT- (KWANDO RIVER)- DIVUNDU- RUNDU- - SAMSITU RIVERSIDE CAMP (KM 440)

Dopo colazione si lascia il Kwando River in primissima mattinata per tornare indietro lungo la B8 (Caprivi Strip) in direzione ovest. Pranzo lungo il percorso. Arrivati a Rundu, dove effettueremo i rifornimenti, percorreremo gli ultimi chilometri su pista in direzione ovest fino a raggiungere il Samsitu Riverside Campsite (o similare), situato sulla sponda Namibiana dell’ Okawango, dove pernotteremo. Di fronte a noi si snoda il confine con l’ Angola e potremo vedere il traffico di mokoro (e coccodrilli) lungo il fiume. Visita al locale villaggio dei Mbunza (Living Museum), tribù appartenente all’ etnia Kawango, che ci mostreranno le attività tradizionali legate alla loro antica cultura. Cena al campo.

GIORNO 12 – SAMSITU RIVERSIDE CAMP- RUNDU- GROOTFONTEINETOSHA NATIONAL PARK- NAMUTONI (KM 450)

Dopo colazione si continua a percorrere la B8 in direzione sud fino a raggiungere, dopo Grootfontein e Tsumeb, l’Etosha National Park. Qui pernotteremo possibilmente nel campeggio di Namutoni, famoso per il suo forte Tedesco e per gli animali che frequentano i suoi dintorni. Primi safari alla scoperta del Parco. Pranzo lungo il percorso e cena al campo.

GIORNO 13 – ETOSHA NATIONAL PARK- NAMUTONI (KM 100)

Intera giornata per l’ esplorazione dell’ Etosha. In particolare sarà importante svegliarsi all’alba per cercare di avvistare i felini al rientro dalla caccia notturna. Il parco è ricco di elefanti, antilopi, giraffe, rinoceronti, leopardi (di difficile avvistamento essendo animali notturni), iene e leoni… Pranzo lungo il percorso e cena al campo.

GIORNO 14 – ETOSHA NATIONAL PARK- NAMUTONI- WINDHOEK (KM 533)

Dopo la colazione al campo lasciamo l’ Etosha National Park e ci dirigiamo a sud, lungo la strada asfaltata che ci porterà fino a Windhoek, con arrivo nel tardo pomeriggio. Pranzo lungo il percorso. Pernottamento in pensione/hotel in città. ‘Cena di arrivederci‘ per l’ultima serata tutti insieme.

GIORNO 15 – WINDHOEK- INTERNATIONAL AIRPORT (KM 40)

Dopo colazione, dipendentemente dall’orario di partenza del volo (possibilmente nel pomeriggio) i partecipanti possono effettuare una breve visita al centro della città dove possono pranzare in autonomia. Successivamente riconsegna degli automezzi alla società di noleggio e trasferimento all’aeroporto internazionale in tempo per il check in (almeno due ore prima della partenza prevista) per il volo di rientro.

FINE DEI SERVIZI

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Cerca nel Sito

Immagini

ico galeria

PARTNER E COLLABORATORI

PLC logo
cts small
mgi
sixty9
nma n
taan logo
rr logo
mb
logo quadrato Liguria Veticale
landofemotion
totemreal
ufficio2
uiagm 4
Turkish airlines logo

Racconti

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per conoscere tutte le nostre novità!

 

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi