Seguici anche sui nostri social

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Altro in questa categoria:

Le meraviglie del Perù

Un viaggio alla scoperta di civiltà antiche e misteriose, per lasciarci sorprendere dalla maestosità e dalla storia di popoli che hanno lasciato un segno che ancora oggi ci incanta. Un viaggio nella storia, nella bellezza, nel mistero.

16

Durata

16 giorni

Livello

Altitudine massima

Informazione Generali

Itinerario

GIORNO 1- PARTENZA DALL’ITALIA

Ritrovo con accompagnatore e gruppo in aeroporto
Volo per il Perù con scalo a Madrid
Pernottamento in volo

GIORNO 2 - LIMA

Arrivo a Lima e trasferimento in hotel
Pernottamento in hotel a Lima

GIORNO 3 LIMA - PARACAS

Colazione
Mattina libera Trasferimento alla stazione dei bus Viaggio verso Paracas lungo la Panamericana con bus VIP: percorreremo per un breve pezzo quella che è una delle strade mitiche per tutti i viaggiatori on the road.
Arrivo a Paracas e trasferimento in hotel
Pernottamento a Paracas

GIORNO 4 - LE GALAPAGOS PERUVIANE: PARACAS

Colazione
Escursione alle Isole Ballestas (servizio di gruppo): chiamate anche Glapagos peruviane, sono uno degli ecosistemi più straordinari del paese. Qui la Corrente di Humboldt e l’alta concentrazione di plancton hanno infatti favorito lo sviluppo di una grande varietà di specie autoctone, alcune purtroppo a rischio di estinzione. Il buffo pinguino di Humboldt cammina goffamente in equilibrio su superfici impervie, mentre l’otaria orsina e il leone marino sonnecchiano sugli scogli.

Riserva nazionale di Paracas (servizio di gruppo): uno degli ecosistemi più ricchi del mondo. Disposta su una vasta area di circa 335.000 ettari ed è composta da una parte costiera, insulare e da una parte desertica interna; non ci perderemo la spiaggia di Yumaque e La Catedral, nome attribuito grazie alla forma che l’oceano ha dato alla costa nel corso dei secoli. Potremo ammirare anche il candelabro di Paracas e il mistero che aleggia sulla sua esistenza. Nessuno infatti sa chi l’abbia disegnato, c’è chi afferma che sia una linea di Nazca, altri affermano che sia il disegno rappresentante un cactus allucinogeno.
Trasferimento alla stazione degli autobus
Nel pomeriggio trasferimento con bus VIP verso Nazca
Arrivo a Nazca e trasferimento in hotel
Pernottamento a Nazca

GIORNO 5 - NAZCA - AREQUIPA

Colazione
Sorvolo delle linee di Nazca (opzionale): situate nel deserto omonimo, questi giganteschi geroglifici sono stati realizzati fra l’anno zero e il 700 d.C. e rappresentano uno dei più grandi misteri della nella storia dell’uomo insieme alle piramidi egizie e alle ziggurat dei Sumeri. Il loro nome deriva dalla popolazione che abitava queste terre, i Nazca, e sono costituiti da linee che creano soggetti elaborati come fiori, ragni, scimmie e colibrì. A impressionare non è solo il fatto che siano arrivati sino al giorno d’oggi, ma soprattutto le loro dimensioni tanto che per ammirarle è necessario farlo dal cielo, a bordo di un velivolo.
Visita al museo Antonini: uno dei più bei musei di tutto il Perù, è amministrato dal Centro Italiano Studi e Ricerche Archeologiche Precolombiane (CISRAP), in base a un accordo con il Governo Peruviano. Il solerte lavoro degli archeologi ha permesso di ricostruire in parte i costumi, le attività, l'economia e la società di una delle più importanti culture della costa meridionale del Perú.
Nel primo pomeriggio trasferimento verso Arequipa (pranzo a bordo del bus VIP)
Arrivo in tarda serata ad Arequipa e trasferimento all’hotel
Pernottamento ad Arequipa

GIORNO 6 - AREQUIPA - CANYON DEL COLCA

Colazione
Di primo mattino partenza per il Canyon del Colca in minibus Mercedes: da questo canyon sarà possibile ammirare il volo dei maestosi condor andini; un’autentica emozione che rimarrà impressa dentro di noi per lungo tempo! Stop al Mirador de los Volcanos, Reserva Nacional Cañahuas Buffet andino in Chivay (incluso)
Pernottamento in Lodge andino a Chivay o Yanque

GIORNO 7 - CANYON DEL COLCA - PUNO

Colazione
Visita dei villaggi andini di Yanque, Maca e Pinchollo: ammireremo da vicino la solerte opera dei contadini che posseggono la tradizione ancestrale di vivere armoniosamente con la natura e che considerano la Terra Madre (chiamata in tutto il Sudamerica Pachamama) come divinità legata alla fertilità che adorano da sempre. Molti di questi agricoltori coltivano ancora un’ampia varietà di prodotti agricoli, utilizzano piante medicinali e generano e allevano una varietà di animali che costituiscono una ricchezza genetica globale.
Incontreremo poi nuovamente gli imponenti condor andini a Cruz del Condor e proseguiremo per Chivay dove ci aspetta un gustoso buffet dal sapore tutto peruviano.
Attraverseremo le ande e ci dirigeremo a Puno, città portuale a 3800 metri d’altezza, sulle sponde del lago Titicaca, il lago navigabile più alto del mondo.
Arrivo a Puno.
Pernottamento a Puno

GIORNO 8 - LAGO DI TITICACA - TAQUILE

Colazione
Battello per le Isole Uros e visita delle isole galleggianti: questi isolotti che prendono il nome dagli stessi abitanti, gli Uros appunto, che sono un’antica popolazione scappata sulle sponde del lago Titicaca durante le invasioni degli Inca. Queste isole interamente artificiali sono costruite grazie alla totora, una pianta che cresce abbondantemente su quest’isola e con la quale gli Uros fanno praticamente tutto; palafitte, capanne, imbarcazioni fino a cibarsene nella parte più tenera. Visita Isola di Taquile: qui ci aspetta un microclima quasi tropicale, le acque cristalline e una comunità di circa 2000 abitanti che mantengono vive le tradizioni quechua, nonostante le imposizioni date dalla dominazione spagnola. Per pranzo gusteremo i loro piatti tipici a base di verdure e pesce e nel primo pomeriggio continueremo l’esplorazione di quest’isola con una passeggiata. Arrivo a Puno per il tardo pomeriggio (17:00 circa) Pernottamento in hotel.

GIORNO 9 - DA PUNO A CUSCO: LA STRADA DI MANCO CAPAC

Colazione
6:30 am - Autobus panoramico con servizio a bordo via the Manco Capac’s Route, che prende il nome dal fondatore di Cusco. Durante il questo road trip visiteremo il museo Litico di Pukara e i suoi reperti che ci aiuteranno a capire meglio la storia di questi posti. Sarà la volta poi del Passo della Raya, a 4300 metri d’altezza, dal quale sarà possibile vedere le vette maestose che ci circondano stagliate nel profondo azzurro del cielo. Proseguiremo per il Parco Archeologico di Raqchi con le rovine della città e con il maestoso Tempio di Wiracocha che è uno dei pochi siti Inca con costruzioni in pietra e adobe scoperti in Perù. Pausa pranzo a Sicuani e visita di Andahuaylillas, una chiesa in stile barocco andino con una facciata meravigliosamente montana e degli interni decorati in maniera tanto particolare da aver meritato il soprannome di “Cappella Sistina del Sud America”. La volta, infatti, è dipinta con un motivo talmente ben fatto da dare l’illusione che il soffitto sia ricoperto di tessuto. Incredibile! Arrivo a Cusco e trasferimento in hotel Pernottamento in hotel a Cusco

GIORNO 10 - VALLE SACRA DEGLI INCA

Colazione
Escursione al mercato artigianale di Pisac, uno dei mercati locali più belli tra personaggi del luogo che contornano le bancarelle ed i magnifici colori peruviani che fanno risaltare il mercatino. Pranzo a buffet a Urubamba e partenza per la visita della Fortezza di Ollantaytambo, cittadina divenuta famosa per essere l’ultima stazione ferroviaria prima di Machu Picchu. Della sua fortezza non è rimasto molto, anche perché non venne completata; la zona fu teatro di aspri scontri tra Inca e Spagnoli, dopo la ritirata di Manco Inca da Cuzco e il tentativo, proprio in Valle Sacra, di ricostituire l’esercito. Una delle parti meglio conservate, anche perché non coinvolta nei combattimenti, è il deposito delle sementi, arroccato sulla montagna di fronte al fortilizio: il luogo era stato scelto per stoccare i cibi perché particolarmente ventilato, e quindi in grado di conservare al meglio le derrate alimentari.
Dopo questa passeggiata prenderemo il treno per Aguas Calientes, una città della Valle Sacra, situata nei pressi del sito archeologico di Machu Picchu.
Incontro con la guida e transfer in hotel.
Pernottamento in hotel.

GIORNO 11 - MACHU PICCHU - CUSCO

Dopo colazione finalmente ci aspetta il famoso Machu Picchu, che in lingua Quechua significa “vecchia montagna” e che è una delle sette meraviglie del Mondo! Con una visita guidata di circa 2 ore e mezza esploreremo questa la Città Perduta degli Inca, i cui resti archeologici sono venuti alle luce sono all’inizio del 20esimo secolo grazie alle esplorazioni di Hiram Bingham, che ha ispirato a livello cinematografico la figura di Indiana Jones. Per i più audaci e i più “in forma” ci sarà anche la scalata all’Huayna Picchu, che in lingua quechua significa “montagna giovane” e che sovrasta letteralmente il Machu Picchu. Dopo questa giornata densa di bellezza prenderemo il treno Aguas Calientes – Ollantaytambo. Trasferimento a Cusco Pernottamento in hotel

GIORNO 12 - LA CITTA’ IMPERIALE DI CUSCO

Colazione
Siamo a Cusco: una città seducente e ammaliante, la cui storia rivive lungo le strade, le piazze, le valli e i villaggi è considerata da molti viaggiatori il reale “ombelico del mondo”. Andremo alla sua scoperta con una visita guidata che ci porterà alle rovine Inca di Puca Pucara, Tambomachay, Kenko, Sacsayhuaman e il coloratissimo Mercado San Pedro. Pernottamento in hotel.

GIORNO 13 - LA MONTAGNA DEI SETTE COLORI

Viaggeremo per circa un’ora e mezza, prima di arrivare a Cuispata dove avremo circa 30 minuti per poter fare colazione, raggiungeremo poi Fulawasipata dove inizieremo la nostra camminata odierna. Qui infatti comincia la catena montuosa innevata di Ausangate, un'ascesa di poco meno di 2 ore fino al punto più alto della Montagna Arcobaleno, a 5000 metri d’altezza. Durante questo trekking avremo l'opportunità di vedere diversi tipi di camelidi sudamericani nella zona del Cerro Colorado. Dopo la Montagna Colorata, potremo anche raggiungere l’affascinante Valle Rosa che si trova a 30 minuti a piedi. Rientreremo a Cuispata, dove ci aspetta un lauto pranzetto e da lì faremo rientro nella bella Cusco. A metà pomeriggio ritorno a Cusco Pernottamento in hotel a Cusco

GIORNO 14 - CUSCO - LIMA

Colazione
Trasferimento all’aeroporto di Cusco
Volo Cusco-Lima
Arrivo e sistemazione in hotel
Pomeriggio libero
Pernottamento in hotel a Lima

GIORNO 15 - LIMA, PARTENZA PER L’ITALIA

Colazione
Trasferimento all’aeroporto di Lima

GIORNO 16 - ARRIVO IN ITALIA

Arrivo a Milano Malpensa

FINE DEI SERVIZI

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Cerca nel Sito

Immagini

ico galeria

PARTNER E COLLABORATORI

Racconti

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per conoscere tutte le nostre novità!

 

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi