Martedì, 19 Giugno 2012 19:48

Mt. Kailash - Il commento de Peira

Scritto da

Dopo il viaggio in Kailash, raccomando a tutte le persone desiderose di viaggiare (in particolare ai giovani) di poter conoscere Carlo e il suo staff, per poterne apprezzare la loro grande professionalità e competenza unite a tanta umiltà e pazienza.

Grazie Carlo, cittadino del mondo, per avermi fatto vivere 20 giorni in queste terre magiche in cui non sono mancati i momenti difficili, ma superati grazie a voi tutti. Ne ho tratto un arricchimento interiore del quale avrei goduto ibenefici se solo avessi intrapreso prima questa esperienza.

Per questo invito tanti giovani a partire, conoscerti e........ perchèno.........imitarti..........

Auguro di tutto cuore a te e ai tuoi collaboratori tanta fortuna e tutto il bene possibile.

Namastè

Piera

Martedì, 19 Giugno 2012 19:45

Il Racconto Di Dusia E Gianfranco

Scritto da

Un viaggio pieno di imprevisti e di cambi d'itinerario che hanno messo in risalto la fantastica organizzazione dello staff nelle situazioni di crisi.

Un atmosfera bellissima e tanto ridere e scherzare il gruppo era unito e questo grazie a Carlo e il suo gentilissimo staff. La cucina era buonissima la migliore che ho mangiato in questo genere di viaggio.

Grazie tante anche a Pippo che ha avuto la splendida idea di cambiare l'operator.

Baci a tutti.

Dusia e Gianfranco

DOLPA - GLI IMPREVISTI DI UN VIAGGIO FANTASTICO !!

Ciaa a tutti amici, eccoci qui a Kathmandu, appena rientrati dal Dolpa, o meglio, da Nepalganj.

Il 29 aprile partiamo appunto da Kathmandu prima, e Nepalganj poi, alla volta di Juphal, piccolo ed acrobatico aeroporto situato nella regione del Dolpo.

Il Dolpa, situato nella parte occidentale del Nepal, e' una delle regioni piu' antiche in Himalaya, per cultura e tradizione.

Qui, infatti, e' ancora presente in alcuni villaggi la religione tibetana pre-Buddhista Bon-Po.

Il trekking e' molto spettacolare, duro a tratti ed esposto, immerso in un luogo assai molto selvaggio.

Il Lago di Phoksundo, situato a 3700 mt di quota, e' una perla di rara bellezza.

Purtroppo, nonostante la stagione ormai dichiarata, nevica abbondantemente in quota e i 2 passi, il Numa-La e il Baga-La sono pressoche' impraticabili.

Un gruppo di 20 Russi, prima di noi, provano a superare il 1° passo e avranno vita dura.Ben 12 di loro vengono recuperati dagli elicotteri di soccorso.

Decidiamo, come d'abitudine, di dare un opzione al gruppo e quindi cerchiamo di risalire nuovamente per la valle di Tarakot.Un luogo dimenticato, un villaggio sospeso in una "terra di mezzo". Non arriveremo a Dho Tarap, alcuni inconvenienti non c'e' lo permettono.

Decidiamo quindi per un ulteriore alternativa, l'unica rimasta.Abbiamo ancora 10 giorni davanti a noi.Chi va in montagna sa bene che il clima, spesso e volentieri, non ci permette di raggiungere la meta, e chi viaggia, sa bene che alcuni luoghi, sono magici, ma non perche' sono belli.

Rientriamo a Nepalganj, ma questa volta non con i piccoli Chessna, bensi' con le nostre gambe, percorrendo parte del Lower Dolpo e la dimenticata Riserva di Dobarthan.

Un luogo davvero "dimenticato", villaggi di un' altro tempo, un luogo grigio e tenebroso per chi cerca una vacanza, solare e sorprendente, per chi ama il viaggio, inteso come avventura e contatto con le popolazioni locali.

Qui la gente e' genuina, vera, le situazioni che si creano sono quelle del vero viaggiatore, del "perdersi nel mondo", quello di cui spesso parlo io....

Ho ammirato questo luogo, questi 5 giorni di discesa, ancor piu' che le bellezze che lo stesso Dolpo ci ha offerto.E' stata davvero una bella esperienza..

Rientriamo a Nepalganj, o meglio, cerchiamo di farlo.Il piu' grosso sciopero degli ultimi 20 anni sta paralizzando il Nepal, e non esistono mezzi pubblici o privati che possano muoversi, soprattutto nella regione del Terai.

Una cara amica mia, ci risolve la situazione, e i militari, davvero gentiluomini come d'abitudine in Nepal, scortano il nostro bus fino alla salvezza, in hotel a Nepalganj.Credo che ben pochi in Nepal, in quei giorni, siano stati fortunati come noi.

Un viaggio davvero movimentato, un ricordo per me, personalmente ed egoisticamente, davvero unico.Sembrava di essere ritornato indietro di anni, quando si viaggiava in luoghi perduti del mondo, luoghi dove gli stranieri difficilmente vanno....

Purtroppo o per fortuna il meteo ci ha regalato questo, e cho frequenta le amate montagne, o chi viaggia perche ama il viaggio vero, sa bene che questo e' un regalo vero, e non di certo un impedimento, una sfortuna.

Grazie al Dolpo, grazie al Meteo, grazie ai Militari del battaglione di New Bridge...Un'avventura indimenticabile...un emozione unica...ed e' per questo che siamo qui, per far vivere emozioni con avventure vere.....

CARLO MAMBERTO

Giovedì, 22 Novembre 2012 18:39

Il Racconto Di Francesca

Scritto da

Lo porto con me un bel ricordo di questo viaggio. Come ti ho gia detto quella sera e' stato un viaggio-esperienza, in un contesto meraviglioso dal punto di vista naturalistico fatto di ampie distese e scenari che cambiavano di volta in volta mentre noi, nel nostro uaz vivevamo a stretto contatto! Non e' un viaggio facile..non e' per tutti... e' importante creare delle buone relazioni con i compagni d'avventura e con lo staff. Lo staff e' stato adorabile, 4 mongoli totalmente diversi tra loro! Ananda nello specifico e' stato veramente in gamba. Loya un vero capo-uaz, affidabile e tenero. Alla fine circolava molta affettività e questo te lo riporti a casa.

Il tempo non ci ha aiutato, la flessibilità e le vostre capacita' organizzative a mio avviso sono state ottime. Mi sono trovata bene.

Giovedì, 22 Novembre 2012 18:37

Yala Peak 3.11.2012- Il Racconto di Resi

Scritto da

Da non so quanto tempo desideravo fare un viaggio in Nepal... ci sono riuscita, l’ho fatto. Non so se il viaggio è stato come lo avevo immaginato, so solo che è stata un’esperienza unica, bella.
Ora non ricordo la fatica, il freddo (che in alcuni momenti mi è stato davvero nemico), l’influenza… ricordo solo le lunghe camminate in scenari meravigliosi. Forti emozioni e forti soddisfazioni.
Se tutto questo è stato possibile è grazie alla vostra organizzazione. Siete “grandi” avete trovato il modo di organizzare e di lavorare con il cuore! Grazie Carlo, grazie Raju, grazie a tutto lo staff.

Giovedì, 22 Novembre 2012 18:35

Yala Peak E Langtang - Il Racconto Di Leonardo

Scritto da

Son rientrato senza problemi con tutti i Toscani del Gruppo e ci siamo poi salutati a Milano. E' stata una bellissima esperienza. Qui posso solo ripetere quello che ti ho più volte detto a voce durante le nostre belle camminate. Il trekking è stato molto ben organizzato. La presenza tua e di Raju insieme alla vostra esperienza, intesa ed ottimo colpo d'occhio per anticipare bisogni e problemi, hanno contribuito al clima di serenità, soddisfazione e amicizia sempre molto presente durante i giorni del trekking.

Anche gli altri mi sembravano molto, molto soddisfatti. Riconosco che durante un trekking in Nepal che include anche un campo base a cinquemila metri, niente è cosi' semplice e scontato. La programmazione e l'esperienza non s'inventano. Si vede che avete passione e che siete bravi a fare il vostro mestiere. Il lavoro dei portatori poi, è stato meraviglioso

Giovedì, 22 Novembre 2012 18:18

Annapurna Panaroma- Marcello e Rossano

Scritto da

Interessante il giro a Kathmandu, abbia,o visto i due templi buddisti principali e quello induista con le cremazioni, forte ma importante se si vuol capire veramente la cultura e la mentalità di questa gente; a Kathmandu, nel giorno di partenza, abbiamo poi visto con un giro in risciò uno spaccato bellissimo del "casino" che regna in questa città, anch'esso a nostro parere comunque entusiasmante; a Pokhara abbiamo scelto di passare il pomeriggio libero, dopo la Pagoda, nella vecchia città; nessuna bellezza monumentale e paesaggistica, ma uno spaccato della loro vera vita che ci è piaciuto molto; foto a bizzeffe, meglio della parte turistica sul lungolago. La montagna con i suoi villaggi entusiasmante, con il rammarico di aver avuto pochi giorni a disposizione per vederla bene.

Organizzazione ottima, persone capaci e cordiali, la lingua non è un problema parlando io bene l'inglese, veramente soddisfatti.

Giovedì, 22 Novembre 2012 18:16

Annapurna Dhaulagiri - Sergio E Marcella

Scritto da

Come ben sai per noi questo è stato il nostro primo trekking (meglio tardi che mai!!!); oggi, siamo contentissimi d'averlo fatto, è stata una bellissima esperienza anche se molto faticosa. Le guide nepalesi stupende e sempre disponibili, Chrisna veramente un fenomeno di competenza e simpatia. Di Ciumbu, (se si scrive così), memorabile la risata e comunque molto attento anche lui. La nostra guida italiana, il nostro "paziente" e molto competente Marco, è come dici tu veramente il numero 1 di Viaggiaconcarlo. Ha saputo gestire il gruppo da professionista.

Alino è stato bravissimo in tutte le occasioni, sempre allegro e disponibile.

In conclusione, un trekking organizzato bene con lo staff giusto non poteva che svolgersi nel migliore dei modi. Complimenti a Viaggiaconcarlo!!!!!

Marcella e Sergio.

Giovedì, 22 Novembre 2012 18:13

Khopra & Mardi - Il Commento Di Camilla

Scritto da

Voglio ringraziarti per avermi dato la possibilità di avverare un sogno. Grazie a Viaggiaconcarlo e a Himalayan Trailfinder ho potuto godere di un viaggio meraviglioso, che non mi ha riempito solo gli occhi di cose bellissime ma anche lo spirito.

E' stato tutto molto bello, certo un po' faticoso, ma è stato bello anche fare fatica!

Ringrazio Marco, sempre molto paziente . Credo tu sia stato molto abile a saper tenere unito un gruppo che non era dei più omogenei. Sarà stato merito di UNO? O magari perché c'era chilly nel tuo intimo??

Grazie a Chrisna: se volessi prima o poi tornare in Nepal mi piacerebbe avere di nuovo lui come guida. Anche nei momenti più faticosi non ho mai percepito incertezza o, peggio ,pericolo. E' stato un vero piacere camminare con lui.

Grazie ad Alino, che ha saputo sostituirsi egregiamente a Marco a Kathmandu e a Pohkara. Aspetto le tuo foto... e attento alla testa! Montagna....

Grazie a tutto il gruppo. Ognuno di voi ha contribuito alla bella energia che ogni giorno si creava.

Spero di vedere tutti presto.

Un forte abbraccio generale

Giovedì, 22 Novembre 2012 18:11

Khopra & Mardi - Stefy E Massimiliano

Scritto da

Siamo rientrati proprio questa mattina in Italia. Un grazie di cuore a tutto il team italiano e nepalese, siamo stati benissimo e l'organizzazione è impeccabile. Il trekking dell'ANNAPURNA DHAULAGIRI COMMUNITY TREK ci è piaciuto tantissimo, per i panorami mozzafiato e per la gente che abbiamo incontrato lungo il percorso e che ci ha ospitato. Stefania e Massimiliano

Pagina 13 di 21

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

PARTNER E COLLABORATORI

Iscrizione Newsletter

La newsletter di Viaggiaconcarlo, per non perder (proprio nulla) dei nostri viaggi!

 
 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi