Esperienza bellissima che fa diventare un bellissimo trekking come un'esperienza culturale che arricchisce la mente e lo spirito.

Paesaggi belli e ogni giorno diversi con immersioni nella foresta poi viste mozzafiato. Si rivive la vita rurale come forse da noi un tempo. La gente delle montagne vive in perfetta sintonia con la natura e gli animali ne sono i testimoni. un trekking da consigliare sicuramente.

Adriano e Angela.

Un viaggio stupendo.
Tutto viene descritto in sole tre parole, un giro in mezzo alla natura, alle montagne, alle persone. Un tour che permette di sentire il calore della gente, delle guide e dei portatori. Il tutto condito con ottima compagnia, briscole e dhal baat! Grazie per l'esperienza.

Gabriele.

E' il 16 novembre 2013. Partiti al mattino da Lahli Karka, io e mia moglie Rossana stiamo per arrivare a Taplejung. E' l'ultima tappa del lungo trekking ai 2 campi base del Kanchenjunga, organizzato per noi dalla compagnia italo nepalese Viaggiaconcarlo by Himalayan Trailfinder.

Siamo partiti il 30 ottobre da Taplejung e adesso stiamo tornando al punto di partenza dopo aver toccato i 5200mt di Pangpema (campo base nord al cospetto dello Jannu e del versante nord del Kanchenjunga) e i 4800mt di Ramche, altro campo base per l'accesso al versante sud del Kanchenjunga. Dimagriti ma in piena forma. Stanchi ma con l'umore alle stelle. Tutto è andato per il meglio, siamo addirittura in anticipo sul programma. Nessun problema per la quota nonostante la lunga permanenza al di sopra dei 3500mt. Neanche un acciacco muscolo-articolare. Neppure una vescica nonostante i 18 giorni di cammino intenso e senza tregua. Neppure un mal di pancia nonostante i piatti preparati e consumati in baracche fumose e lavati nei ruscelli di alta quota. Anche il meteo è stato dalla nostra, a dispetto delle fosche previsioni. Pochi giorni prima della partenza, infatti, a Biratnagar avevamo incontrato due italiani di ritorno dalla regione del Kanchenjunga con notizie poco incoraggianti: a causa delle condizioni meteo avevano dovuto rinunciare al loro progetto ricacciati indietro da acqua, neve, freddo e ghiaccio. Noi invece abbiamo trovato tempo incerto solo all'inizio, poi in costante miglioramento e con un cielo ogni giorno più azzurro. Neve e ghiaccio li abbiamo incontrati solo oltre i 4500mt e comunque in quantitativi che non hanno mai creato problemi. Mentre scendiamo rilassati e in silenzio verso Taplejung, ripensiamo con un sorriso alle paure della partenza: "ce la faremo ad arrivare ai 5200mt di Pangpema ? e il MirginLa , il passo a 4700mt dopo Sele Le in che condizioni sarà ? se c'è tutta quella neve magari dovremmo rinunciare al campo base sud e tornare indietro lungo il percorso di andata ... però sarebbe un peccato rinunciare al giro completo ... ma se dovessimo pernottare in tenda nella neve a 4800mt a Lhonak o a SeleLe a 4200mt ... ??? ". Domande dhe ci siamo ripetuti per diversi giorni, che poi invece si sono dissolte come neve al sole. Adesso che tutti gli ostacoli sono superati e tutte le incognite dissolte possiamo tirare le somme di questa esperienza: un giro magnifico attraverso villaggi sperduti e sentieri selvaggi, incrociando pochi trekker e molta gente locale, accompagnati da una guida scrupolosa ed esperta (Shera) attentissimo a tutto ma sempre sorridente. Aiutati da due portatori infaticabili, premurosi e sempre cordiali. Un team che sembrava una famiglia ... e in effetti: i portatori erano il figlio e il fratello guida. Anche con le sistemazioni spartane in baracche di legno o casupole di sassi ( non c e altrimenti) , e col cibo semplice ma genuino e ben preparato, non abbiamo mai avuto problemi. In fondo era proprio quello che cercavamo e il motivo per cui abbiamo scelto un trek come questo: un lungo percorso a piedi attraverso ambienti di alta montagna, villaggi autentici e severi, sentieri poco battuti dai trekker, insomma un percorso dove hai la sensazione di un viaggio nel tempo oltre che nello spazio.

Il trekking , come anticipato, è stato organizzato dall'agenzia ViaggiaconCarlo di Carlo Mamberto. Un'agenzia italiana con esperienze in tutto il mondo ma prevalentemente Asia e Africa. L'agenzia di gestione Italiana ha sede a Kathmandu e si serve di personale italiano e nepalese. Il trekking è andato alla grande, abbiamo completato il programma in anticipo, senza problemi e con piena soddisfazione di tutti. Un grande grazie all'ottima guida Shera (alla sua 22esima ripetizione del Kanchenjunga trek), ai due portatori e allo staff di KTM di ViaggiaconCarlo che, nel momento cruciale, ha saputo consigliarci al meglio per risolvere una situazione che poteva comportare ritardi spiacevoli nonché un considerevole aggravio di spesa per noi. Il tutto, preme dirlo, senza che ci sia stato chiesto un solo euro in più rispetto al pattuito.

"Il commento e' solo uno: EPICO. Il trekking e' stato fantastico, giorni e giorni immerso in paesaggi bellissimi con natura mozzafiato e sempre in contatto con la gente del posto. Devo fare un grandissimo complimento alla mia guida Chakra (eccezionale!), a Carlo, Claudia e a tutto il resto del team per aver organizzato alla perfezione questo viaggio. Le due bellissime settimane passate in Nepal rimarranno indelebili nella mia memoria, per i luoghi fanstastici che ho visitato e per le persone eccezionali che ho conosciuto. GRAZIE DI TUTTO!!"

Grazie mille, complimenti per l' organizzazione impeccabile e soprattutto per l' etica con cui arricchite i vostri viaggi. Torniamo a casa con una famiglia in piu' !! Le montagne sono tante, ma le vette sfiorate poi si dimenticano. Rimane nel ricordo i volti e gli sguardi degli amici che hanno viaggiato e condiviso con noi momenti autentici. P.S : La delegazione "Spedizioni Salsesi" diventerà' un cliente fisso...PREPARATEVI !!!

Chiara, Carlo e Vincenzo

Semplicemente fantastico !! Percorso entusiasmante, vario e poco affollato. Panorami incredibili !! Chakra, guida eccezionale sia sul piano professionale, sia su quello umano. Complimenti a Carlo, Claudia e a tutta l' organizzazione per un lavoro impeccabile Tornero'. Statene certi !! Un grande abbraccio !!
Alessandro Bertin - TORINO

Senza il vostro supporto non avremo mai fatto un viaggio simile !! Complimenti al vostro team, tutte persone speciali !! 
VITTORIO E MARILU' RABAJOLI

Finalmente il sogno di un trekking in Nepal, nella regione dell' Annapurna, si e' avverato !! Grazie a tutti voi, dell' organizzazione splendida e sempre attenta in tutto, e complimenti alla guida Krishna , persona stupenda, e ai due porters Sanje e Poyjre.

AUGUSTO RABAJOLI ( Titolare FERRINO OUTDOOR)
DANIELA RUOCCO

ci eravamo preparati, avevamo idealizzato la possibilita' di coronare un sogno ma... senza l'organizzazione, la competenza e la disponibilita' della sig.ra claudia e della loro organizzazione non avremmo potuto arrivare alla meta. sia la guida (shankhar) che il "portatore" (bijay) ci hanno assistito, aiutato, guidato e consigliato, con pazienza e tanti sorrisi. ottimi ragazzi. settimana fantastica. ora si che potremmo idealizzare i nostri ricordi. sia il percorso, i luoghi tappa ed ovviamente la meta con le vette attorno al campo base son una visione mozzafiato. inostri ricordi saranno delle tele affrescate, uniche. con simpatia BRUNO E CHRIS
ps: se potete scegliere, vi consigliamo sia shankhar che bijay (non plusultra della compagnia)

gran bel giro nella valle del langtant. vedute spettacolare, tempo stupendo e ottima compagnia! LA salita allo yala peak h​a aggiunto un pizzico di avventura al nostro giro rendendolo ancora piu' bello. torniamo a casa con un bellissimo riconrdo di questi giorni. grazie per l'ottima organizzazione e un grazie speciale a niran.
Anna e Stefano

Pagina 16 di 21

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

PARTNER E COLLABORATORI

Iscrizione Newsletter

La newsletter di Viaggiaconcarlo, per non perder (proprio nulla) dei nostri viaggi!

 
 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi