Martedì, 26 Agosto 2014 13:48

Trek: Annapurna Dhaulagiri Community Trek

Scritto da

Ho partecipato all'Annapurna Dhaulaguiri Trek ad Agosto. I tracciati non erano per niente affollati rispetto ad altri periodi dell'anno. I paesaggi sono mozza fiato. In particolare la vista delle montagne, l'annapurna sud (7.819 m) a Koprah, il Mardi Himal (5.587 m) all'high camp ed il Dhaulaguiri (8.126 m) a Ghorepani.
Abbiamo mangiato piatti nepalesi molto buoni. Le verdure erano quasi sempre coltivate sul luogo. Un viaggio che rifarei e consiglio.
Grazie ancora per il viaggio e complimenti per l'ottima organizzazione.
Amedeo​

Giovedì, 04 Settembre 2014 13:47

Mongolia 2014, Il Racconto Di Livio E Anna

Scritto da

E' stato un viaggio veramente sorprendente, che adesso ragionando a posteriori, ci ha lasciato molto. Molto perché abbiamo visto posti sperduti e naturali, che forse non si può nemmeno immaginare una realtà cosi diversa dalla nostra.  Vallate sconfinate, deserti immensi, foreste di conifere e incredibilmente il tutto popolato da mandrie, cammelli e cavalli. Tutti questi posti abbandonati a se stessi sono serviti per liberare la mente, allontanarla dai pensieri e ritrovare una grande pace con noi stessi. Per rendere bellissimo un viaggio, certamente, c'è anche bisogno di una compagnia affiatata, e noi fortunatamente l'abbiamo trovata. Mongolia 2014 sarà sempre con noi nel nostro baule di ricordi di viaggi meravigliosi. Un grazie a te e allo staff di ViaggiaConCarlo. Ci vediamo presto a FinaleFor Nepal. A presto,
Anna e Livio Montagna

Lunedì, 08 Settembre 2014 13:46

Il Commento Di Luca

Scritto da

un'esperienza meravigliosa, una piccola avventura indimenticabile... si fa davvero fatica a trovare le parole per descrivere le emozioni provate, le immagini che ho ancora negli occhi... un enorme grazie anzitutto ai ragazzi dello staff, per i quali non ci sono semplicemente parole, a carlo per l'energia e per lo spirito con cui ci ha accompagnato e guidato in questi giorni, a claudia per l'impegno speso a stare dietro a 23 italiani! Ma sopratutto un grazie per avermi permesso di realizzare uno dei sogni della mia vita... camminare tra le montagne del Nepal! alla prossima avventura!
Luca

Lunedì, 08 Settembre 2014 13:44

Mustang, Il Commento Di Francesco

Scritto da

viaggio davvero molto bello, una meravigliosa esperienza, con il gruppo e con le guide. un grazie di cuore a tutto lo staff che si e' prodigato durante tutto il trek. la speranza e' ora di ritornare per vivere un'altra meravigliosa esperienza.

Lunedì, 08 Settembre 2014 13:42

Mustang, Il Racconto Dei Chiara

Scritto da

viaggio ed esperienza di vita meravigliosa!
Il ttto accompagnato da paesaggi incantati, ai confini del mondo e soprattutto la compagnia di amici e di uno staff fantastico. un grazie di cuore a tutti per le belle emozioni vissute insieme! W Nepali style! A presto
Chiara

"Avendo sempre organizzato i nostri viaggi in autonomia, ci preoccupava la prospettiva di rivolgerci ad un'agenzia che programmasse il nostro tour in Tibet, procurandoci mezzi di trasporto, autista, guida, così come richiesto dalle autorità cinesi.

Fortunatamente ci siamo imbattuti in Carlo e Claudia, che ci hanno fatto apprezzare i vantaggi di un'organizzazione amichevole ed efficiente, di una presenza discreta ma pronta e risolutiva in caso di bisogno.  La loro capacità di scegliere guide, collaboratori e corrispondenti tra la gente del posto ci ha consentito di conoscere persone simpatiche e di valore e di fare amicizie che speriamo resteranno.

Torneremo a viaggiare con loro.

Venerdì, 24 Ottobre 2014 13:38

Gruppo Esplorativo In Pakistan

Scritto da

Il trekking sul Baltoro verso il campo base del K2  crediamo sia uno dei più entusiasmanti per gli amanti della montagna. Dal terzo giorno si cammina circondati a 360 gradi da picchi tutti più alti di 6000/7000 mt, in mezzo ad un paesaggio lunare: pareti verticali, rocce e ghiacciai. Totalmente diverso dai paesaggi himalayani. Lungo l'intero trek si vedono e quasi toccano quattro 8000 mt, il quinto si vede in una delle tappe di avvicinamento alla partenza del trek.  La visione della piramide del K2 (qui è la montagna degli italiani) dopo sei giorni di fatiche, lascia senza fiato. Così pure la mattina, al circolo Concordia, ancora dentro il sacco a pelo, aprire la cerniera della tenda e vedere di fronte le cime del K2 e del Broad Peak è una sensazione unica e assolutamente da provare. Il trekking è stato particolarmente faticoso, non tanto per la quota che si raggiunge con salita costante e senza mai perderne troppa nelle discese, ma bensì per il fondo del sentiero che richiede costante attenzione nel cammino. Si avanza quasi sempre su pietrisco e sfasciume di ghiacciaio ed alle volte anche in mezzo a grosse rocce, con salti dall'una all'altra. Si procede sempre molto lentamente e con fatica anche in discesa, ma i paesaggi la ricompensano ampiamente. L'organizzazione è stata ottima e molto flessibile, come vostra abitudine. La guida locale ha risolto con professionalità gli imprevisti del percorso (passo Gondogoro chiuso dai militari) e gli infortuni occorsi.

Un trekking da fare una volta nella vita!

Grazie di cuore

leonardo, cristina, gianluigi

Chi "Viaggia con Carlo" torna sempre e non solo per la bellezza dei trekking. Ho aspettato un anno per rivedervi e vi porterò a casa con me.
Spero di poter tornare.
Un grazie di cuore a tutto il grande staff di Viaggiaconcarlo !!!
Marialuisa Pierobon - CHAMPOLUC (AO)

Giovedì, 04 Dicembre 2014 12:05

Langtang, Il Racconto Di Ilario

Scritto da

Esperienza indimenticabile, meravigliosa, in due valli fantastiche. Organizzazione perfetta con una guida speciale come Chakra, già conosciuta due anni fa in occasione di un trekking in Dolpo. Viaggiaconcarlo Expeditions si conferma un'ottima agenzia specializzata in questi luoghi così belli e indimenticabili...
Il tempo e i panorami ancora una volta una bellissima conferma.... Nepal, da ritornarci sicuramente. 

Ilario e Sabrina

E 'possibile scalare il Kilimangiaro praticamente tutto l'anno . Ovviamente, è meglio salire in condizioni meteorologiche favorevoli , in quanto pioggia, vento , neve e freddo estremo riducono la nostra energia e, di conseguenza, possono ridurre significativamente le probabilità di summiting .Tradizionalmente , i mesi di gennaio, febbraio , settembre e ottobre sono stati considerati come i migliori mesi per salire a causa di condizioni di asciutto e temperature moderate . Giugno ad agosto sono anche asciutti , tuttavia le temperature possono essere molto fredde in questo periodo.Nei mesi di novembre, dicembre e marzo ci sono più probabilità di avere qualche pioggia e nei mesi di aprile e maggio le probabilita' aumentano .

Pagina 17 di 21

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

PARTNER E COLLABORATORI

Iscrizione Newsletter

La newsletter di Viaggiaconcarlo, per non perder (proprio nulla) dei nostri viaggi!

 
 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi