Seguici anche sui nostri social

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

TERRE DI MEZZO - Entroterra di Finale Ligure (SV)

Questo è  un tour con  mountain bike attraverso le creste e le vallate del finalese.  Dal mare alle montagne e ritorno, alla scoperta di incredibili luoghi nascosti con emozionanti  single track.

Un itinerario esclusivo ed originale.

Se sei un ciclista amante dei single track e alla ricerca alla ricerca di sentieri perfetti questo tour è quello che ci vuole! Scoprire ed esplorare sono le parole d’ordine per questo giro in mountain bike!

Questo tour ti permetterà di passare alcuni giorni in sella alla tua mountain bike, senza doverti preoccupare di organizzare i trasporti o la logistica.

Non solo pedalate tra i sentieri ma anche possibilità di fare esperienze gastronomiche locali autentiche e deliziose!

COS'È IL GIRO NELL'ENTROTERRA DI FINALE LIGURE  

Si tratta di tour in mountain bike di 4 giorni supportato da un furgone con rimorchio per le bici. Un itinerario d’avventura che ci porterà alla scoperta dell'entroterra ligure, ancora sconosciuto a molti, e delle parti meridionali del Piemonte con i suoi meravigliosi sentieri e paesaggi naturali. 

La presenza del veicolo di supporto consente ai ciclisti di viaggiare leggeri e con tutto il kit e l'attrezzatura adeguata per mountain bike. Consente inoltre rapidi trasferimenti in salita sulle strade asfaltate, ai fini di massimizzare il tempo trascorso fuoristrada in sella della bicicletta. 

Lo scopo principale del tour è quello di esplorare e di entrare in contatto con la natura, pertanto i dettagli finali dell'itinerario sono generalmente definiti in base alle preferenze e alle esigenze dei partecipanti. Poiché non è necessario andare di fretta, avremo tutto il tempo per apprezzare l'affascinante contesto naturale e storico, lontano dalle solite destinazioni turistiche. E poi, ovviamente, si saranno i sentieri: naturali, lunghi e divertenti…. abbastanza per farvi sorridere fino alla settimana successiva! 

Il tour è organizzato in 4 giorni (3 notti) e prevede un circuito ad anello che inizia e termina sul lato occidentale della costa ligure, vicino a Finale Ligure (la Mecca per la mountain bike sulla costa mediterranea); il punto più lontano del tour è Valcasotto (in provincia di Cuneo, regione Piemonte) ai piedi del monte Bric Mindino. In questo viaggio attraverseremo diverse valli e montagne, ognuna con una storia tutta da raccontare.

L'intero circuito è lungo circa 200 km con 8.000 metri di discese pure e quasi vergini.

La quantità di salite può  variare, a seconda delle esigenze dei partecipanti, sempre supportati dal furgone.

Organizzato in collaborazione con le guide di Finale Ligure: MTB Guide Finale

4

Durata

4 giorni/ 3 notti.

La durata del tour è normalmente di 4 giorni; tuttavia, può essere facilmente esteso a 5-6 giorni aggiungendo le attività extra. Le attività possono essere definite al momento della prenotazione.

I gruppi potranno decidere tra una gita di un giorno in montagna  (vedi simile al giorno 2 dell'itinerario) - o con una navetta assistita o una pedalata - o un giro in uno dei bike park locali (a seconda degli orari di apertura della struttura). Possibilità di estensioni in barca a vela.

Organizzate in collaborazione con le guide di Finale Ligure: MTB Guide Finale

Livello

Il livello di difficoltà di guida è principalmente S2 con poche sezioni S3 sulla SCALA STS; quindi non è un tour adatto a principianti assoluti, però può essere facilmente adeguato a coloro che sono alla ricerca di un tour più tranquillo e rilassato. Grazie alla nostra profonda conoscenza del territorio è possibile rendere il viaggio più intenso inserendo tratti single tracks  con le  salite o discese  più tecniche.

S2 - Percorsi che presentano radici di maggiore grandezza, pietre, gradoni e scale in sequenza poco impegnative. Sarà possibile incontrare curve strette quasi a gomito e pendenze che in alcuni passaggi potranno raggiungere il 70%. Per superare gli ostacoli sarà necessaria una discreta abilità di guida. La capacità di frenare in qualsiasi momento, insieme a quella di spostare i punti d’equilibrio del proprio corpo, sono tecniche necessarie per il livello S2. Altrettanto necessario è saper dosare precisamente la frenata e mantenere il corpo sempre attivo durante la guida.
Condizioni del percorso: terreno il più delle volte non compatto, radici sporgenti e pietre

  • Superficie: superficie normalmente non compatta, grosse radici e pietre
  • Ostacoli: larghi gradini e scalinate
  • Pendenza: < 70%
  • Curve: facili tornanti
  • Tecnica di guida: tecniche di guida avanzate sono necessarie

S3 - Alla categoria S3 appartengono i singletrails che presentano molti passaggi tecnici costituiti da blocchi di roccia e/o radici. S’incontreranno spesso gradoni alti, tornanti e pendenze difficili e raramente passaggi scorrevoli. Spesso bisognerà anche fare i conti con un terreno scivoloso e poco compatto. Non sono rari i tratti con una pendenza che supera il 70%. I passaggi S3 non richiedono ancora l’utilizzo di tecnica trialistica, sono necessari comunque un ottimo controllo della bici ed una continua concentrazione. Indispensabili la capacità di saper frenare con buona precisione (padronanza quindi nella modulazione del freno), ed un ottimo equilibrio.

  • Superficie: frequenti le grosse radici / rocce o terreno scivoloso, ghiaione smosso.
  • Ostacoli: larghi gradoni
  • Pendenza: >70%
  • Curve: tornanti stretti
  • Tecnica di guida: E' richiesto un controllo della bici molto buono

Altitudine massima

 1.879 mt (monte Bric Mindino)

Informazione Generali

L'itinerario è pensato per le mountain-bike  full-suspension con almeno 140/160 mm di escursione e inoltre è raccomandato un reggisella telescopico. 

Equipaggiamento consigliato : ginocchiere, zaino con l'acqua, attrezzi e snack.

Il casco  è obbligatorio. Il ciclista dovrebbe avere un livello medio e buona forma fisica.

Al fine di limitare la quantità di sforzo fisico richiesto e massimizzare il piacere durante le salite sui single track, potete prendere in considerazione l'uso di una E-Bike.

Itinerario

GIORNO 1 - FINALE LIGURE - COLLE MELOGNO - ZUCCARELLO - COLLETTA DI CASTELBIANCO

BICI  40 KM | 20 KM NAVETTA | DISLIVELLO + 1.000 MT | 1.800 MT -

Partiamo da Finale Ligure e ci spostiamo con il furgone verso il  Colle del Melogno. Dopo aver raggiunto il primo passo, inizieremo il nostro viaggio percorrendo emozionanti sentieri che attraversano gli antichi borghi storici. Inizieremo da sud-ovest superando  rapidamente le 3 valli e città: Bardineto, Castelvecchio di Rocca Barbena con suo magnifico castello, e Zuccarello, una città sul fiume piena di antichi edifici e vecchi ponti medievali.

La nostra giornata terminerà a Colletta di Castelbianco, un incantevole paesino completamente restaurato nella parte inferiore della Val Pennavaire. Giunti a destinazione è il momento di dissetarsi assaggiando una birra fatta in casa dal luppolo biologico locale, godendosi l'ultimo sole su una delle tante terrazze e programmando un'altra fantastica giornata.

GIORNO 2 - COLLETTA DI CASTELBIANCO - VAL PENNAVAIRE - COLLETTA DI CASTELBIANCO

BICI 30 KM | DISLIVELLO +1.100MT  | 1.100MT- 

Oggi faremo un giro nella selvaggia Val Pennavaire, ci sentiremo particolarmente connessi con la natura.

Partiamo direttamente dal nostro alloggio. Dopo una salita costante di circa 900 m su strade senza il traffico raggiungeremo il passo e inizieremo a esplorare a fondo l'area e i suoi percorsi storici. Oltrepasseremo numerosissimi ponti medievali (una delle ragioni che rendono famosa questa valle) e torrenti di acque cristalline e incontaminate. Molti sali e scendi ci regaleranno una vasta gamma di emozioni che questa valle può offrire.

Il giro terminerà nuovamente a Colletta di Castelbianco per passare una piacevole serata in compagnia, ammirando le montagne e ascoltando  suoni della  fauna selvatica della valle.

GIORNO 3 - COLLETTA DI CASTELBIANCO - GARESSIO - VALCASOTTO

BICI  40 KM | NAVETTA  25 KM |DISLIVELLO + 900 MT  |  2.100 MT -

Oggi lasceremo la Val Pennavaire per inoltrarci di più nell’entroterra.

Dopo una piccola salita con il furgone, inizieremo una lunga discesa  partendo dalla cima del Monte Galero (1.708 m). È  un altro lungo sentiero quale sicuramente non avrete mai provato  prima. Un bel mix di single track naturali e tratti artificiali, che ci permettono di raggiungere la città di Garessio. Qui potrete scoprire un'altra gemma nascosta del nostro territorio: il piccolo villaggio di  Valcasotto e il suo fantastico castello, ex residenza del re di Piemonte.

Lo raggiungeremo dopo aver percorso il cosiddetto pump track, come la chiamano i locali: si tratta di una straordinaria sequenza di sali e scendi fluidi, compressioni e curve modellate da madre natura nel mezzo una foresta di noccioli.

Ci fermeremo qui per la notte, presso la Locanda del Mulino, un vecchio mulino restaurato, dove troveremo i nostri bagagli e avremo l'opportunità di assaggiare alcune deliziose specialità locali dal caseificio di Beppino Occelli, situato accanto all'hotel. Il pernottamento è organizzato in camere doppie accoglienti e confortevoli. 

GIORNO 4 - VALCASOTTO - GARESSIO - BARDINETO - PIETRA LIGURE - FINALE LIGURE

BICI  40 KM | NAVETTA 20 KM | DISLIVELLI + 1.000 MT |  2.500 MT-

Il Tour volge al termine,  lasceremo Valcasotto e attraverseremo di nuovo una serie di valli per tornare al mare. Raggiungeremo prima con il  furgone  Colla di Casotto, dopodichè percorreremo in bici un lungo sentiero fino alla città di Garessio. Ci attende un perfetto mix  tra sezioni artificiali costruite per le mountain bike e le vecchie mulattiere , utilizzate dai nostri antenati per trasportare le merci .

Dopo aver lasciato Garessio saliamo nuovamente con il  furgone per raggiungere Colle del Quazzo, dove inizia un'altro sentiero fantastico per Bardineto.

Raggiungeremo quindi l'ultimo passo il Giogo di Giustenice, ancora una volta con l'aiuto del furgone, per individuare nuovamente il mare e percorrere uno dei sentieri che stanno Rendendo Pietra Ligure sempre più famosa tra gli amanti della MTB. I trail builders  hanno reso famosa Finale Ligure in tutto il mondo, unendo i loro sforzi per costruire un'altra fantastica area ciclistica ... e hanno fatto davvero un ottimo lavoro!

Una volta giunti a Pietra Ligure e proseguiamo con il mezzo o proseguiamo pedalando fino ad arrivare al nostro punto di partenza - Finale Ligure.

Richiedi preventivo
X

Richiedi preventivo

Viaggiaconcarlo Adventures & Expeditions si impegna a rispettare il decreto legislativo 30 giugno 2003 in materia di protezione dei dati personali. Ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 196/2003 i dati forniti verranno usati nel rispetto dei principi di correttezza, liceità, trasparenza e tutela della tua riservatezza e dei tuoi diritti. Per richiedere la cancellazione dei tuoi dati puoi cliccare su "Unsubscribe from this list" o scrivere a [email protected]

Cerca nel Sito

Immagini

ico galeria

PARTNER E COLLABORATORI

Racconti

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per conoscere tutte le nostre novità!

 

PARTNER TECNICI

logo ferrino

logo sportiva

logo turkish airlines

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l’esperienza dell’utente. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Clicca Qui.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Chiudi