Campo Base Everest

L’Everest davanti a te, in un trek classico per risalire cime e scoprire il Nepal e la sua cultura

Foto Archivio Viaggia Con Carlo

PARTENZA CONFERMATA

26/10/2024 - 10/11/2024 (16 giorni)

Prezzo: 2850€*

Fino al 25/06/2024: 2679€*

Tasse aeroportuali del Tour
Tasse aeroportuali escluse. Consultare la sezione "Cosa comprende e non la quota".
1

POSTI DISPONIBILI

Partecipanti: min 4 - max 8

CAMPO BASE EVEREST

Il più classico dei classici: il Trekking Campo Base Everest lungo la Valle del Khumbu. Il desiderio di molti escursionisti e alpinisti del mondo. Il desiderio che mi ha mosso fin dall’inizio.

Scoprirai la valle abitata dalla popolazione degli Sherpa, vivrai di panorami, incontri umani e sperimenterai una cultura fatta di cibo, lingua, riti.

Sarà solo l’inizio del tuo cammino verso alcune cime non tecniche sopra i 5.500 metri. Arriverai fino ai piedi del grande Sagarmatha, la “madre di tutti gli Dei”: un’esperienza totalizzante.

3 Momenti memorabili nel trekking Campo Base Everest

1. Completare un trek classico e mitico insieme: l’Everest Base Camp Trek

2. Pernottare in lodge, conoscere gli Sherpa e vivere di racconti

3. Arrivare molto vicino alla vetta più alta al mondo, Sua Maestà Everest

Itinerario Tour Campo Base Everest

Giorno 1: Italia / Kathmandu
Ci ritroviamo in aeroporto e partiamo per Kathmandu con scalo.
Pernottamento: a bordo del volo

Giorno 2: Kathmandu – Bhaktapur – Manthali (4 h – soste escluse)
Dopo l’arrivo ci trasferiamo a Bhaktapur per rinfrescarci dopo il lungo viaggio. Subito dopo, superando chilometri di campi verdi e villaggi dissolti, raggiungiamo Manthali, dove passiamo la notte.
Pasti inclusi: pranzo
Pernottamento: Quality Resort (o similare)

Giorno 3: Manthali / Lukla – Phakding (2.160 mt | 4 h)
Dopo colazione, voliamo per 30 minuti verso l’aeroporto di Lukla, punto di partenza dei trekking e delle spedizioni in alta quota. È una semplice, ma incantevole introduzione alla suggestiva valle del fiume Dudh Kosi attraverso pietre mani ruote della preghiera tipiche del paese.
Qui incontriamo il nostro “staff portatori” e dividiamo i bagagli. Phakding, a 2.610 mt di quota, ci attende. La raggiungiamo dopo circa 3 ore di cammino.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 4: Phakding – Namche Bazaar (3.445 mt | 6 h)
Dopo colazione, partiamo per il villaggio Sherpa di Namche Bazaar, il villaggio più grande della valle del Khumbu, la capitale degli Sherpa, attraverso il tonante fiume glaciale Dudh Kosi e i villaggi di Benkar, Monjo e Jorsale.
La passeggiata, accompagnata da pinete e aree disboscate, ci rivela meravigliosi campi terrazzati e una varietà di colture, segnati da piccoli gruppi di asini e yak che trasportano merci e attrezzi da trekking lungo il sentiero. Per tutti è l’inizio del viaggio verso l’Everest.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 5: Khumjung (3.790 mt | 6 h)
L’alta quota chiede di acclimatarci e ci dà l’occasione di conoscere meglio i luoghi e la loro storia. Facciamo una passeggiata mattutina sul ripido crinale sopra Namche. Man mano che il sentiero sale, abbiamo una buona visuale del sentiero principale del campo base dell’Everest, ciò che ci attende nei prossimi giorni. In cima al crinale, il sentiero contorna il fianco della collina fino al punto panoramico dell’Everest. I panorami lungo questa passeggiata, sia in salita che in discesa, sono spettacolari.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 6: Namche Bazaar – Tengboche (3.770 mt | 6 h)
Da Namche Bazaar il sentiero ci porta in alto sopra il fiume Dudh Khosi attraverso la foresta di rododendri con viste superbe sulla valle fino all’Everest e all’Ama Dablam. Dopo aver attraversato il fiume a Phunki Tenga, iniziamo la salita attraverso la foresta fino a Tengboche. Il monastero di Thyangboche si trova qui, con le sue viste spettacolari sull’Everest. Il nostro lodge a Deboche è a 15 minuti a piedi da Tengboche.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 7: Tengboche – Dingboche (4.530 mt | 4 h)
Dopo colazione, riprendiamo l’ascesa verso il campo base. Un cammino che non richiede troppo impegno e che, dopo circa 4 ore, ci porta a Dingboche. Qui l’incontro con il superbo Lhotse. Ci muoviamo poi in quota per acclimatarci fisicamente.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 8: Chukhung (4.730 mt | 6 h)
Dedichiamo la giornata ad acclimatarci all’alta quota e camminiamo verso Nakharsang Peak. Grazie alla permanenza in quota di un paio d’ore, il nostro fisico inizierà ad abituarsi all’aria rarefatta.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 9: Dingboche – Lobuche (4.930 mt | 4 h)
Saliamo, in modo sempre più deciso e veloce. Il paesaggio cambia: attorno la terra assume un tono arido e alpino. Siamo nel cuore della valle del Khumbu. Nel pomeriggio raggiungiamo Lobuche e, come ogni giorno, cerchiamo di camminare in quota stazionando per qualche mezz’ora, con la possibilità di ammirare splendide vedute del ghiacciaio Khumbu.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 10: Lobuche – Campo Base Everest (5.364 mt) – Gorak Shep (5.160 mt | 9 h)
Il giorno desiderato è arrivato. Seguiamo il sentiero lungo il lato occidentale dell’ampia valle del Khumbu. La vetta conica del Pumori è presto visibile ed è proprio su una cresta inferiore di questa montagna che domani andremo a visitare il punto panoramico dell’Everest, il Kala Patar. Il sentiero scende brevemente fino alla zona sabbiosa di Gorak Shep.
Dopo un pranzo leggero, raggiungiamo il Campo Base, per una durata di 5-6 ore. Il sentiero si snoda principalmente su una morena rocciosa prima di attraversare il ghiacciaio. Dal Campo Base si ha una vista spettacolare della famigerata cascata di ghiaccio del Khumbu.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 11: Gorak Shep – Kala Patar (5.545 mt) – Pangboche (3.930 mt | 7 h)
Oggi ci aspetta una giornata faticosa. Al mattino saliamo in cima al Kala Patar, che, al sorgere del sole, ci regala una splendida vista sull’Everest e sugli altri giganti dell’Himalaya: Pumori, Changtse, Nuptse e Lhotse. Dopo aver percorso il Kala Patar, torniamo a Gorak Shep per il pranzo, prima di iniziare la discesa e tornare all’aria più densa di Lobuche.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 12: Pangboche – Namche Bazaar (3.445 mt | 4 h)
Dopo colazione, continuiamo la discesa verso Lukla. Una volta raggiunto Namche nel primo pomeriggio, abbiamo la possibilità di sederci nelle ottime pasticcerie locali che offrono, oltre a buonissimi dolci, un caffè davvero ottimo. Il resto della giornata è a nostra disposizione per vivere questo splendido villaggio.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 13: Namche Bazaar – Lukla (2.860 mt | 7 h)
Dopo colazione, affrontiamo il nostro ultimo giorno di trekking. La distanza che separa Namche da Lukla è notevole, ma il percorso in discesa ci fa raggiungere il nostro punto di arrivo con facilità.
Pasti inclusi: colazione, pranzo e cena
Pernottamento: Lodge

Giorno 14: Lukla / Manthali – Bhaktapur – Kathmandu (5 h – soste escluse)
Dopo il volo in mattinata, ci trasferiamo a Manthali, per poi raggiungere Bhaktapur, un’antica città newari che si trova sul bordo orientale della valle di Kathmandu, patrimonio mondiale dell’UNESCO per la sua ricca cultura, i suoi templi e le sue opere d’arte in legno, metallo e pietra.
Bhaktapur, “Città dei Pii”, l’antica città reale, con il suo patrimonio architettonico unico, ha conservato ancora il suo fascino medievale ei visitatori di questa città sono sorpresi da innumerevoli edifici di eccellenza culturale e artistica. Raggiungiamo, poi, Kathmandu, dove passeremo i nostri ultimi giorni
Pasti inclusi: colazione
Pernottamento: KGH (o similare)

Giorno 15: Kathmandu
La Kathmandu storica e culturale è la protagonista della giornata. Una guida locale del nostro team, che parla italiano, ce la fa conoscere. Visitiamo il monastero Buddhista di Boudhanath, lo stupa più grande del Nepal, il tempio Hindu di Pashupatinath, luogo di cerimonia Hindu e Patan Durbar Square, ottimi esempi dell’antica architettura Newari. Non dimentichiamo certo il Monkey Temple, tra Induismo e Buddhismo, da dove Kathmandu appare nella sua unica bellezza.
Nel pomeriggio visitiamo l’orfanotrofio “Casa di Ste” – fondato nel 2013 da un ragazzo americano – in cui convivono e studiano oltre 20 bambini orfani dai 6 ai 16 anni. Dal 2016 il progetto è gestito e co-finanziato da Finale for Nepal e associazione 17.
Pasti inclusi: colazione
Pernottamento: KGH (o similare)

Giorno 16: Kathmandu / Italia
Dopo colazione ci trasferiamo in aeroporto per il volo di rientro. Arriviamo in Italia in tarda serata. Trasformati, arricchiti e diversi da come siamo partiti.
Pasti inclusi: colazione

LA QUOTA COMPRENDE

  • Volo intercontinentale: da/per Milano Malpensa, Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo con Turkish Airlines con scalo
  • Pernottamenti: 3 in hotel, 11 Lodge
  • Pasti: 14 colazioni, 12 pranzi, 11 cene
  • Trasporti (carburante compreso): pulmini privati e voli interni
  • Guida locale: parlante inglese
  • Assistenza: staff logistico in lingua inglese durante il trekking
  • Attività: escursioni, permessi ed entrate come da programma
  • Assicurazione 360°: annullamento, copertura pandemie, malattia, spese mediche (massimale 50.000 €), bagaglio e polizza Globy Rosso
  • Documentazione di viaggio elettronica
  • Assistenza 24/7 per qualsiasi emergenza


LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tasse aeroportuali (ca 508 €)
  • Visto d’ingresso (50 $)
  • Pasti non menzionati e tutte le bevande
  • Entrate ed attività non menzionate nel programma
  • Mance (almeno 85 € a persona per tutta la durata del tour)
  • Trasferimento dalla propria abitazione all’aeroporto di partenza
  • Gli extra in genere e tutto quanto non descritto in “la quota comprende”

Gli operativi voli espressi sono da ritenersi indicativi e potranno variare sino alla conferma del viaggio, circa 7 giorni dalla partenza; sarà nostra premura riportare sostanziali modifiche e comunicarle agli iscritti. Precisiamo che i posti da/per Roma Fiumicino e Venezia Marco Polo sono limitati. Per ulteriori richieste dovremo valutare disponibilità ed eventuale supplemento comunicatoci dalla compagnia aerea.
Questo viaggio prevede anche voli interni. Compagnia aerea, operativo e franchigia verranno comunicati in fase di convocazione viaggio.

Per la partenza del 26 ottobre:

  • TK1874 | 26OCT | MILANO MALPENSA ISTANBUL | 10.55 14.50
  • TK 726 | 26OCT | ISTANBUL KATHAMNDU | 20.10 06.05 (27OCT)
  • TK 727 | 10NOV | KATHMANDU ISTANBUL | 12.25 18.25
  • TK1877 | 10NOV | ISTANBUL MILANO MALPENSA | 2030 2130


Su richiesta da/per Roma Fiumicino:

  • TK1862 | 26OCT | ROMA FIUMICINO ISTANBUL | 10.50 14.35
  • TK 726 | 26OCT | ISTANBUL KATHAMNDU | 20.10 06.05 (27OCT)
  • TK 727 | 10NOV | KATHMANDU ISTANBUL | 12.25 18.25
  • TK1361 | 08APR | ISTANBUL ROMA FIUMICINO | 21.10 21.55


Su richiesta da/per Venezia Marco Polo:

  • TK1872 | 26OCT | VENEZIA MARCO POLO ISTANBUL | 14.00 17.35
  • TK 726 | 26OCT | ISTANBUL KATHAMNDU | 20.10 06.05 (27OCT)
  • TK 727 | 10NOV | KATHMANDU ISTANBUL | 12.25 18.25
  • TK1867 | 11NOV | ISTANBUL VENEZIA MARCO POLO | 08.10 08.45
PRENOTA ORA

CARATTERISTICHE

Tipologia di viaggio:
TREKKING

Paesaggi e panorami
Cultura e tradizioni
Spirito d'avventura
Impegno fisico

Disponibile anche su misura

Questo viaggio è disponibile anche in formula personalizzata per almeno due partecipanti.

Viaggia con Carlo per il sociale

Partecipando ai nostri viaggi devolviamo 20 da parte tua all’associazione di volontariato Finale for Nepal.

Perché hai letto del trekking campo base everest, Potrebbe Interessarti Anche

I Nostri Partner